Studenti alla prova

Nel periodo in presenza dopo Natale, fra un lockdown e l’altro, con la classe II F abbiamo provato a dar voce alla fantasia, all’ironia, alle nostalgie...

Che la forma fosse dettata da un acrostico, quasi a voler dare un senso logico al virus attualmente piu temuto, oppure liberamente ispirata al testo di un poeta-chiave del Novecento (“Amai” di Saba), l’esperimento ci ha immerso in qualcosa di serio e insieme estremamente giocoso, il linguaggio poetico, dando voce a quella cosa serissima che sono le nostre emozioni.

Saperle esprimerle in tutte le loro sfumature col linguaggio verbale e estremamente importante per l’esistenza nostra e altrui, come dice Cristophe Clavé:

“Gli studi hanno dimostrato come parte della violenza nella sfera pubblica e privata derivi direttamente dall’incapacita di descrivere le proprie emozioni attraverso le parole.
Senza parole per costruire un ragionamento, il pensiero complesso è reso impossibile. Più povero è il linguaggio, più il pensiero scompare. […] E non c’è pensiero senza parole”.

Ben vengano dunque le parole a liberarci dalla nostra condizione sempre più isolata e muta e - attraverso la bacheca condivisa del “padlet” - a far sentire a ciascuno, anche se è a casa propria, che in realtà fa sempre parte di un gruppo di persone, e può intavolare con esse un dialogo nella somiglianza e nella diversità: attraverso il gruppo-classe, il gruppo-scuola, il gruppo-mondo ci mettiamo in gioco e possiamo dare e ricevere, arricchendo altri e noi stessi con parole nuove. “Amo te che mi ascolti…”

Ma mai come nel dialogo con la parola letteraria, come per magia, attraverso il tempo continuiamo a trovare le parole per dire le nostre emozioni nel presente: apparentemente lontana, essa non cessa mai di sorprenderci, capace com’è di proiettarci verso il mondo che verrà, verso ”...la mia buona/ carta lasciata al fine del mio gioco”.

Buona lettura!

Cliccare sui riquadri sottostanti per visualizzare i padlet.

Padlet contro il COVID

Padlet su "Amai" di Saba:

Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma - Università Progetto "CORDA"

Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma - DELE

Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma - Siele

Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma - DELF

Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma - Radio Marconi

Informazioni

Indirizzo Via Costituente 4/a, 43100 Parma (PR)
Codice     PRPS030009 (Istituto principale)
Telefono 0521282043
Fax           0521231353
Email       Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec           Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cod. Uni  UFNCYE

Privacy

Codice in materia di protezione dei dati personali a tutti gli utenti che si collegano al sito www.liceomarconipr.edu.it, al fine di rendere edotti gli stessi in ordine alle modalità e finalità di trattamento dei loro dati personali.


Leggi

Cookie

I cookies sono porzioni di codice, installate nel browser, che hanno quale funzione principale l’agevolazione della navigazione da parte dell’utente. Secondo quanto previsto dalla European Cookie Law alcune finalità di utilizzo potrebbero necessitare di un consenso espresso da parte dell’Utente. 

Leggi